Tu sei qui:
HomeServiziAttualitàvita coniugale bella & genitori indaffarati con figli : alcuni consigli pratici

vita coniugale bella & genitori indaffarati con figli : alcuni consigli pratici

La soddisfazione nella vita coniugale tende a fare un tuffo, una volta che il primo bambino torna a casa dall’ospedale (o fuori dalla vasca da bagno, Clinica ostetrica, ecc). Questo non dovrebbe sorprendere nessuno. Diciamolo chiaro – i bambini, in particolare i neonati, sono difficili. Chi dice il contrario o è sdraiato, o un nonno. Ma è possibile mantenere un matrimonio felice, nonostante le tensioni e le difficoltà sulla vostra nuova vita come genitori. Ecco dieci consigli per un matrimonio felice – con i bambini.

1. Ricorda che l’amore è una decisione, non un sentimento.

E ‘impossibile mantenere caldi sentimenti confusi per il coniuge costantemente, soprattutto quando si hanno bambini prendendo così tanto del vostro tempo ed energia. Basta ricordare che il vostro rapporto con il vostro coniuge viene prima. Periodo. Se volete il meglio per i vostri bambini (e chi no), il successo del vostro matrimonio è fondamentale. Una ricerca su Google renderà una dozzina di diversi studi tutti dicono le stesse cose riguardo gli effetti negativi di un matrimonio fallito sui bambini. Se volete che i vostri figli siano felici, mantenere il vostro coniuge felice. Siate felici insieme.

2. Non lasciate che tuo figlio spadroneggi.
Se la vostra devozione ai vostri figli è giunta al punto che camminano su di voi ,( o per essere onesti ,le cose si stanno indirizzando così) è inevitabile che ci sia la tensione in casa. Tensione può nascere con un coniuge che non è d’accordo con i tuoi metodi di disciplina, o dentro di te perché sei frustato da un “essere” di soli due anni. Quando si tratta di disciplina, è imperativo che entrambi i genitori siano sulla stessa lunghezza d’onda. Quando ci sono crepe nella fondazione del castello, il piccolo principe o principessa troveranno loro a trarre il massimo vantaggio e trasformarvi in buffoni di corte.

3. Essere sempre aperto con la comunicazione.
Che si tratti di parlare di sincronizzare i vostri stili genitoriali o rendersi conto dell’ ultima volta che avete avuto un momento intimo insieme da soli, è necessario essere aperti e onesti. “La comunicazione è fondamentale” è un cliché, ma le parole sono necessarie per continuare a vivere. Se avete qualcosa da dire al vostro coniuge, diteglielo . Non tenere nulla imbottigliato, fino al punto di esplosione.

4. Quando è il momento di parlare la vostra mente, farlo in modo dolce.
Non tenere una lista e scaricare tutti le tue rimostranze in una sola volta. A nessuno piace essere attaccato. Questa è una ragione in più per parlare quando la tensione ti sta scendendo. E, quando possibile, farlo in un modo schivo. Questo riduce il colpo. Per esempio: “Dovremmo probabilmente metterci insieme al lavoro per mantenere la cucina un po ‘più ordinato.” Anche se si sa bene che è l’altra persona che è un disastro in cucina, bagno, o dovunque, questa frase è molto meglio che dire : “È necessario che tu ripulisca il tuo pasticcio. Sono stanco di raccogliere dopo, il tuo disordne ! ” Può essere vero ,ma così va a finire male .

5. Mettete il vostro coniuge prima.

Anche se tutti abbiamo imparato a condividere all’asilo, siamo ancora esseri egoisti. Vogliamo quello che vogliamo quando lo vogliamo. Tecnologia e società nel loro insieme, non sono grandi ad aiutare nè ci incoraggiano a rompere questa abitudine, ma la famiglia felicemente funzionamento dovrebbe essere tutt’altro che egoista. Chiedetevi sempre: Cosa piacerebbe al vostro coniuge piace? Che si tratti di cosa mangiare per cena, quale film guardare, o quale dessert condividere in un ristorante, lasciate che il vostro coniuge scelga . Avere un coniuge felice vi rende felici. La sua felicità porterà felicità a voi .

Fonte:  Mercatornet  FAMILY EDGE http://www.mercatornet.com/family_edge/view/15589

Comments

comments

Un commento

  • francishello06 luglio 2015 alle 11:45 

    molto.bene

Lascia un commento